Tanca De Su Scusorgiu significa il nascondiglio del tesoro. Il tesoro del presente si chiamano privacy e tranquillità!

-
Prenota on line

I murales dell'Ogliastra

L'Ogliastra è una regione in cui la presenza dell'arte è fornita in primo luogo dalla natura, capace di realizzare delle vere e proprie opere d'arte lungo il suo territorio, disegnando splendide coste che attraversano la regione da Cardedu arrivando a Tortolì e proseguendo verso Orosei. accompagnate dalla presenza della vegetazione, spesso ancora selvaggia ed incontaminata. Oltre alla natura, l'arte è rappresentata anche dalle località in cui l'interesse culturale è particolarmente elevato, ma anche dalle antiche edificazioni risalenti alle civiltà nuragiche e dalle più recenti rappresentazioni artistiche fornite dai murales.

Un murales nella città di Tortolì in OgliastraAnche l'Ogliastra, infatti, offre diverse località in cui la presenza dei murales conferisce una vena artistica da poter ammirare lungo le strade della città, riprendendo una corrente diffusasi negli anni 60, quando i primi esempi di dipinti sui mari nacquero come forma di protesta da parte dei giovani anarchici, divenendo, però, nel corso degli anni, una splendida dimostrazione artistica degli usi e delle tradizioni dei comuni della Sardegna.

In tempi recenti, infatti, nella regione ogliastrina si sono sviluppati dei veri e propri progetti per la realizzazione di nuovi murales che, seguendo l'esempio delle culle di questa forma d'arte, ovvero Orgosolo nel nuorese e San Sperate nel cagliaritano, hanno iniziato ad abbellire molti muri nei vari comuni ogliastrini, come nel caso di Tertenia dove sono stati realizzati dei murales lungo il percorso della Via Crucis, rappresentanti, appunto, le quattordici stazioni che compongono il rituale.

Anche Urzulei presenta ai suoi visitatori una serie di murales da poter ammirare, aprendo il paese con l'immagine di un contadino intento a zappare la terra, per poi trovare ritratti di personaggi vestiti con gli abiti tipici locali, a volte soli, a volte rappresentati in immagini collettive durante un rito o un festeggiamento, tutti impressi in bianco e nero, evitando l'utilizzo dei colori per dare un'immagine più evocativa del passato del paese.

Un'altra località, questa volta più vicina alla zona costiera, in cui si possono ammirare dei murales è Bari Sardo, dove i dipinti, questa volta, utilizzano i colori richiamando la vicina costa con dipinti che rappresentano le località marittime vicine, racchiuse nel tratto che collega Tortolì e Cardedu, alternando dipinti di spiagge a scene del passato ogliastrino, come nel caso di un dipinto che raffigura un'anziana signora intenta a lavare i panni nella fontana del paese.

Non poteva mancare la città di Lanusei, anch'essa impreziosita da diversi dipinti sui muri, tra rappresentazioni delle case di un tempo e personaggi vestiti con gli abiti tipici, alternati a dipinti di libri e di scaffali pieni di volumi, come a richiamare la forte presenza culturale nella città co-capoluogo dell'Ogliastra.

Anche l'Ogliastra, quindi, è in grado di offrire diverse località in cui poter ammirare i murales, una forma d'arte che rende i comuni che la ospitano dei musei a cielo aperto, capaci di raccontare con un'immagine il passato e le tradizioni locali.

Per visitare l'Ogliastra e i suoi splendidi murales puoi contattarci per prenotare il tuo soggiorno presso il nostro Hotel Resort di Cardedu.