Tanca De Su Scusorgiu significa il nascondiglio del tesoro. Il tesoro del presente si chiamano privacy e tranquillità!

-
Prenota on line

L'Isolotto d'Ogliastra, luogo incontaminato del litorale

Le coste dell'Ogliastra sono una delle principali attrattive offerte dalla regione, capaci di conquistare il cuore di ogni turista grazie alla varietà del litorale ogliastrino, che si alterna tra spiagge meravigliose costituite da spiaggia bianca e quasi impalpabile e spiagge caratterizzate da ciottoli colorati, fino ad arrivare alle zone costiere in cui la roccia si impone entrando a strapiombo nello splendido mare turchese, regalando suggestivi panorami spesso immortalati nelle varie cartoline dell'isola. Lungo questa zona costiera si trova l'isolotto d'Ogliastra, un'area completamente incontaminata in cui la natura selvaggia si ritaglia uno spazio nel panorama costiero della regione orientale della Sardegna, che nell'arco racchiuso tra Cardedu e Santa Maria Navarrese offre il meglio di se.

L'isolotto, situato nella spiaggia di Lotzorai è costituito da una massa di granito rosa, che si estende per oltre 10 ettari, in un'area in cui si raggiungono, nel giro di pochissimi chilometri, diverse località sia marittime, come Tortolì, Bari Sardo e Cardedu, sia di montagna, con comuni come Lanusei e Arzana che si raggiungono in un breve tratto di strada.

Questo enorme blocco di granito rappresenta un'attrattiva per i turisti, essendo facilmente raggiungibile con un'imbarcazione e offrendo numerose calette che ne facilitano l'approdo. Al suo interno si trovano moltissime rocce che, nel corso degli anni, sono state modellate dagli agenti atmosferici, con mare e vento che hanno realizzato delle vere e proprie sculture naturali. Procedendo verso l'interno dell'isolotto ci si trova in un'area in cui la vegetazione è fitta e selvaggia, con olivastri, fichi d'india e numerosi cespugli che accompagnano i visitatori dalla spiaggia al suo entroterra, fortemente influenzato dalla macchia mediterranea.

Un punto caratteristico dell'isolotto d'Ogliastra è l'area più alta, in cui su un modesto rilievo di circa 50 metri è posta una statua della Madonna dell'Ogliastra. L'ambiente incontaminato dell'isolotto rappresenta un habitat ideale per diverse specie animali marittime, come il gabbiano reale, il marangone e il gabbiano corso.

Il mare che circonda l'isolotto mantiene un colore azzurro intenso ed è particolarmente ambito dagli amanti dello snorkeling, grazie anche ai suggestivi fondali rocciosi che si stagliano lungo il litorale della piccola isola, meta anche di visite guidate tramite un battello che percorre tutte le coste a ridosso dell'area tra Arbatax e Santa Maria Navarrese.

In un tratto costiero in cui le località come la Marina di Cardedu, Bari Sardo e Tortolì conferiscono una meta ideale per una vacanza in Sardegna, la presenza dell'Isolotto d'Ogliastra offre, quindi, una splendida aggiunta al panorama del mar Tirreno, offrendo un luogo interessante in cui è possibile ammirare la natura selvaggia ed incontaminata che caratterizza gran parte dell'entroterra ogliastrino.

Per trascorrere le tue vacanze nella regione ogliastrina, puoi prenotare il tuo soggiorno presso il nostro Hotel Resort di Cardedu e visitare l'Isolotto d'Ogliastra.